sabato 6 marzo 2010

ma veniamo al dunque.

Siamo attualmente al terzo tentativo di IUI (intra-uterine-insemination) presso una clinica di Dublino. Per chi non lo sapesse nonostante la tradizione cattolica dell'Irlanda qua e' possibile per una coppia di donne o per una donna single ricorrere alla inseminazione artificiale o alla in-vitro.

Basta pagare.

Come funziona.

Innnanzitutto ti fanno parlare con un dottore che ti spiega tutte le opzioni possibili ed i costi, dopodiche' ti fanno le analisi del sangue ed un esame per vedere se l'utero e le tube sono a posto, se usi un donatore anonimo ti fanno compilare un modulo dove puoi esprimere le preferenze per quel che riguarda razza, colore capelli e occhi, altezza etc.successivamente se e' tutto ok ti raccomandano una seduta dalla psicologa la quale ti fa ragionare sul tutto il procedimento a cui si va incontro, ti aiuta a pensare al futuro, a quando il bambino chiedera' del padre e a come spiagargli che le sue mamme lo volevano cosi' tanto che sono andate da un dottore perche' le aiutasse.

La psicologa inoltre ti da' anche dritte su gruppi e forum on-line di genitori etero e gay che hanno fatto ricorso alle tecniche di fecondazione assistita e si scambiano opinioni e consigli.

IUI Treatment Cycle

Il processo e' molto controllato. Tutto inizia il primo giorno del ciclo in cui bisogna chiamare la clinica e fissare l'appuntamento per l'ottavo giorno (day 8) del ciclo per fare l'ecografia.

Il secondo giorno (day 2) del ciclo si comincia con gli ormoni 2 pastglie al giorno per 5 giorni

Il terzo giorno (day 3) iniziano le iniezioni intramuscolare nella pancia di Gonal F. Servono per aiumentare la produzioni dei follicoli.

Durante l'ecografia al day 8 controllano quanti follicoli ci sono, di che misura e ti danno l'appuntamento per la IUI (inseminazione), ti danno un'altro farmaco da iniettare che previene l'ovulazione ovvero lo scoppio dei follicoli fino alla data della IUI in cui ti danno un'altro farmaco per favorire lo scoppio.

E' un po' complicato ma alla clinica sono stati gentilissimi e ce l'hanno spiegato mille volte finche' non l'abbiamo capito. Tutto questo aumenta la possibilita' che ti inseminino al momento giusto e che gli spermatozoi fecondino l'ovulo.


Una volta fatta l'inseminazione ti regalano un test di gravidanza da fare due settimane dopo.
Due settimane di agonia. almeno per me che sono impaziente di natura, mentre sembra che E. che poi e' quella che dovrebbe rimanere incinta, sia una passeggiata...

Siamo al terzo tentativo. I primi due non hanno avuto successo ed ora siamo qua che incrociamo le dita. Non e' facile ma mercoledi' faremo il test. Stavolta ci speriamo tanto. Speriamo sia quella buona!

2 commenti:

an ha detto...

ma pensa, e come venne fatta questa inseminazione?

V. & E. ha detto...

ciao an,

piu' o meno e' come fare un pap test. E' fastidioso ma dura poco.

Ti inseriscono un catetere (tubicino piccolino piccolino) che va direttamente nell'utero dove poi inseriscono lo sperma del donatore.

Spero di essere stata chiara comunque ci sono vari forum in internet che trattano di tecniche di riproduzione assistita.Anche in italiano.

Io leggevo sempre cercounbimbo.net/forum

ci sono tante info utili...